/

La Madre Igumena e la Comunità

LA IGUMENA, GERONTISSA SEVASTIANI’ APOSTOLAKI

          La Gerontissa (Anziana) SEVASTIANI’ APOSTOLAKI, al secolo Athinà, è nata l'11 Giugno 1947 a  Sirikàri Kissamou, a Chanià – Creta, da genitori cristiani ortodossi, Emanouil e Kiriakì Georgasakis, ed è la prima di cinque figli, tre maschi e due femmine. Dopo le scuole primarie e secondarie ha lavorato nella mensa della Sacra Metropoli di Kissamou (Creta).

          All’età di 23 anni è entrata nel Sacro Monastero di San Nicola a Kastorià (Macedonia-Grecia), al seguito del Padre Sebastiano Stefanopoulos.

          Alla morte di questo Padre Spirituale, assieme ad un gruppo di monache, è  partita per riaprire il Monastero di San Atanasio di Agathià a Vèria (Grecia). Qui nel 1973 è stata tonsurata monaca dall’indimenticabile Metropolita di Veria e Naoùsa Pavlos.

          Nel 1977 è rientrata nella sua terra natale, a Creta ed è stata assegnata al Monastero del Precursore a Korakiès (Chanià). Nel 1983 è stata posta nel servizio di Igumena (Superiora) dall’attuale Arcivescovo di Creta Ireneo, allora Metropolita di Chanià. Nel 2000, ha deciso di lasciare il posto di Igumena, volendo servire nella diaspora ortodossa, unendosi così alla Sacra Arcidiocesi d’Italia e Malta.

          Il 17 agosto dello stesso anno, con la benedizione di Sua Eminenza il Metropolita d’Italia e Malta Gennadios, e con la collaborazione del padre Athenagoras, si è portata a Montaner per aprire il primo monastero ortodosso femminile dei tempi moderni in Italia, il Monastero di Santa Barbara. Dopo un periodo iniziale di Monaca-Responsabile, il 4 dicembre 2007, è stata chiamata al ruolo di Igumena (Madre Badessa) dal Metropolita d’Italia e Malta Mons. Gennadios.
 

LA COMUNITA'

Nel Monastero di Santa Barbara, attualmente sotto la guida della Gerontissa Sevastianì, vivono stabilmente, in attesa di nuove monache, anche le seguenti Collaboratrici:

MARIA GRAZIA PIZZOL  (proveniente dalla Italia)

CHARALAMPIA  (proveniente da Cipro)

 

 

Contatti